La durata di un inverno – uno spettacolo che riesce ad andare al di là delle cose

Continua la stagione teatrale di Palco Off con lo spettacolo La durata di un Inverno, drammaturgia di gruppo tutta al femminile firmata da Focus 2, che mette in scena il
rapporto tra due prostitute e la loro vigorosa personalità.
La durata di un Inverno racconta la storia di due donne; una cinica e compulsiva,l’altra madre ingenua e sensibile, che si ritrovano, non per scelta, a essere coinquiline
e ad dover condividere una stanza piccola e gelida durante un inverno che sembra non abbandonarle mai…


Andrea (Eleonora Gusmano) a dispetto di ciò che si è abbassata a fare, è una donna pulita e dolce, un po’ naif, che vive nella ferrea determinazione di guadagnare
abbastanza per costruire una casa nel suo paese per la sua famiglia.

Tea (Ania Bogdan) appare come una velenosa megera, ma è solo un essere abbrutita dalla vita, nel cui cuore c’è ancora spazio per un po’ di tenerezza.

La durata di un inverno è un testo ben scritto e ben diretto, in cui i ritmi seguono le dinamiche con forza e naturalezza. Uno spettacolo che riesce ad andare al di là del
fenomeno sociale rappresentato, al di là della prostituzione, l’immigrazione e lo sfruttamento, è una storia di speranza e sacrificio che si articola partendo dall’estrema apparente diversità di due donne accomunate nella disgrazia e nella solitudine.

 

 

Francesca Putrino

Due parole sull'autore Francesca Putrino

Francesca Putrino giornalista e blogger spettinata. Vive all’ombra dell’Etna e possiede tutta la forza e lo slancio del Mongibello. Donna felliniana, si porta appresso un sorriso contagioso e la voglia matta di far bello il mondo intorno a sè. Bigodini a Colazione è uno spazio che vuole farsi casa accogliente per le donne (ma non solo) che sanno che il disordine è la delizia della immaginazione. Buona Lettura

Rispondi