logo orizzontale

Prestate attenzione alle cose importanti…

Quando ti sembra di avere troppe cose da gestire nella vita, quando 24 ore in un giorno non sono abbastanza,ricordati del vaso della Maionese e della tazzina di caffé.

Un professore stava davanti alla sua classe di filosofia e aveva davanti alcuni oggetti. Quando la classe incominciò a zittirsi, prese un grande barattolo di maionese vuoto e lo iniziò a riempire di palline da golf.

Chiese poi agli studenti se il barattolo fosse pieno e costoro risposero che lo era. Il professore allora prese un barattolo di ghiaia e l a rovesciò nel barattolo di maionese. Lo scosse leggermente e i sassolini si posizionarono negli spazi vuoti, tra le palline da golf.

Chiese di nuovo agli studenti se il barattolo fosse pieno e questi concordarono che lo era. Il professore prese allora una scatola di sabbia e la rovesciò, aggiungendola nel barattolo; ovviamente la sabbia si sparse ovunque all’interno.

Chiese ancora una volta se il barattolo fosse pieno e gli studenti risposero con un unanime ‘sì’.

Il professore estrasse quindi la tazza di caffé da sotto la cattedra e aggiunse il suo intero contenuto nel barattolo, andando così effettivamente a riempire gli spazi vuoti nella sabbia.

Gli studenti risero.

‘Ora’, disse il professore non appena la risata si fu placata, ‘voglio che consideriate questo barattolo come la vostra Vita. Le palle da golf sono le cose importanti: la vostra famiglia, i vostri bambini, la vostra salute, i vostri amici e le vostre Passioni; le cose per cui, se anche tutto il resto andasse perduto e solo queste rimanessero, la vostra vita continuerebbe ad essere piena. I sassolini sono le altre cose che hanno importanza, come il vostro lavoro, la casa, la macchina… La sabbia è tutto il resto: le piccole cose. Se voi mettete nel barattolo la sabbia per prima, non ci sarà spazio per la ghiaia e nemmeno per le palle da golf. Lo stesso vale per la vita: se spendete tutto il vostro tempo e le vostre energie dietro le piccole cose, non avrete più spazio per le cose che sono importanti per voi. Prestate attenzione alle cose che sono indispensabili per la vostra felicità: giocate con i vostri bambini, godetevi la famiglia ed i genitori fin che ci sono; portate il vostro compagno/a fuori a cena… E non solo nelle occasioni importanti! Dedicatevi a ciò che amate e alle passioni, tanto ci sarà sempre tempo per pulire la casa o fissare gli appuntamenti. Prendetevi cura per prima cosa delle palle da golf, le cose che contano davvero. Fissate lepriorità…

Il resto è solo Sabbia.

Uno degli studenti alzò la mano e chiese cosa rappresentasse il caffé. Il professore sorrise: ‘Sono felice che tu l’abbia chiesto. Serve solo per mostrarvi che non importa quanto piena possa sembrare la vostra vita: ci sarà sempre spazio per un caffé con un amico.

Facebook
Pinterest
Twitter
LinkedIn
Email

Commenti

3 Responses

  1. Premessa: sono assolutamente d’accordo con la gerarchia delle priorità.
    Riflessione: le cose fondanti della nostra vita sono solo due palle ma… da tennis!
    Amore e libertà, rigorosamente in ordine alfabetico, due irrazionali ma uniche prerogative del genere umano.
    Semplificando all’essenziale, nella mistica sinossi della coscienza, ogni cosa si riduce a questo, tutto il resto è sabbia.
    Riflettiamo su questo: l’uomo è nato per essere libero di amare… condivisione, solidarietà, mistica e razionalità si racchiudono in questo astratto concetto che comprende tutto.
    Passione e ostinazione sono il riverbero dell’incessante ricerca della libertà di amare… una compagna, un figlio, un amico, il proprio lavoro.
    Tutte le interazioni e le relative relazioni con l’esterno, passano però dal filtro del nostro ego, sono soggette all’esame della consapevolezza dell’essere, dove non c’è giuria popolare e il verdetto lo emette un unico giudice: te stesso.
    In questo processo di lettura di se’, e’ quasi inevitabile farsi trarre in inganno dal proprio narcisismo, e allora ci si isola, ci si riempie di noi stessi sottraendo spazio alla presenza di tutte le potenziali cause di felicità, perché pensiamo che noi siamo “più” degli altri o, peggio, che gli altri siano “meno” di noi… meno belli, meno intelligenti, persino meno sensibili.
    Non c’è peggior truffa e, per di più, truffato e truffatore coincidono… stiamo giocando a tennis e non siamo neanche bravi, allontaniamo la pallina e non siamo capaci di riceverla, svuotiamo il barattolo dell’essenziale, quello spazio si riempie di futilità.
    È una maschera, il narcisismo, che si indossa solo in alcuni periodi della vita, perché è umano che così sia, poi va dismessa o, meglio, distrutta, perché, anche a “pizzichi” certa sabbia finirebbe per colmarvi di incompiuti, tanti sapori che si sovrappongono lasciando solo l’amaro in bocca.
    Riduciamo all’osso: il cuore per amare e la mente per essere liberi… e, non buttate mai i barattoli vuoti!

      1. E’ vero nessuno è completamente autosufficiente, ma ciascuno deve saper bastare a se stesso.
        Nel barattolo le cose importanti puoi mettercele solo tu, a te sta sceglierle, su nessun altro può gravare questa responsabilità.
        Puoi attingere all’esempio, “rubare” da chi sta intorno ma, infine, devi trarre le tue conclusioni e darti delle priorità.
        La coscienza di ognuno è, per definizione, autosufficiente, altrimenti saremmo barattoli, tutti uguali e anonimi, che non attirano l’attenzione di nessuno, sfocata emulazione del desiderio di distinguersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

happy-woman-walking-on-beach-PL6FA7H.jpg

SanFair Newsletter

The latest on what’s moving world – delivered straight to your inbox